Percorso Sacro

Percorso Sacro - Artistico

DETTAGLI
DIFFICOLTÀ
Facile
  • percorso
  • Religione
  • Sacro
  • Artistico
In corso
Natura
Gavette in Trincea

Terra-Storia-Memoria

Data Evento
Inizio: 08 ago 16:00
Fine: 08 ago 20:00
Monte Novegno, Schio,

Descrizione

La passeggiata urbana alla scoperta del patrimonio religioso di Schio ha inizio dalla centralissima Piazza Alessandro Rossi, dominata dal Duomo di S. Pietro realizzato sopra il colle del Gorzone, il cui nucleo originario del ‘700 venne rimaneggiato ed arricchito nel corso del 1800. L’interno, con decori artistici tipici del primo Novecento, conserva pregevoli opere d’arte, tra cui quattro tele di Alessandro Maganza e una tavola di Palma il Vecchio.

Proseguendo nei dintorni del duomo, lungo l'antica via Cavour, si trova la  Chiesa San Giacomo: all’interno preziosa serie di teleri dei Dolori della Vergine realizzati tra il 1868 e il 1902 da Valentino Pupin e Tomaso Pasquotti. Raggiungendo via Fusinato, attraverso via Carducci e svoltando a destra di fronte all'affascinante biblioteca civica, troviamo il Tempio della Sacra Famiglia (Bartolomeo Folladore, 1850): modellato sul Pantheon di Roma, all’interno conserva l’urna con le reliquie della  Santa Sudanese Giuseppina Bakhita, meta di moltissimi fedeli che vengono a visitare anche l’annesso piccolo museo dedicato alla Santa.

Altra Chiesa da non perdere è quella di Chiesa di San Francesco il suo caratteristico campanile aguzzo che si raggiunge dopo aver attraversato Piazza Almerico da Schio e proseguito lungo Via Baratto. Fu fondata nel 1424 dai Frati Minori Osservanti. L’interno custodisce la Pala di Francesco Verla dedicata allo sposalizio di S. Caterina di Alessandria (1512). L'annesso ex convento minorita, nel corso dei secoli, assunse un ruolo di primo piano all'interno della provincia Veneta degli osservanti. Oltre ad aver ospitato il noviziato dell'ordine, i frati esercitarono un'influenza notevole sulla comunità di Schio e del territorio tramite le cinque confraternite che avevano sede nella chiesa stessa.

Nelle immediate vicinanze, una piacevole passeggiata nel parco pubblico dei Grumi dei Frati, la "Valletta", porta al sacello di S. Maria in Valle  di origine quattrocentesca. Si presenta con un piccolo portico con archi ad ogiva e da un piccolo e grazioso interno occupato da un altare dominato da un dipinto del 1814, il Transito della Madonna. Una particolarità di questo affascinante angolo cittadino è la sorgente d’acqua che scaturisce da sotto la chiesa. Salendo la scalina che si intravede sul retro dell'oratorio si raggiunge l’ex chiesa di S. Maria della neve, che sorge sull’antico sito del “Castello”. Sconsacrata nel 1810, l'antica chiesetta fu nel tempo sede di circoscrizioni militari francesi e austriache oltre che attrezzata a palestra a partire dal 1875 quale sede della Società cittadina di ginnastica "Fortitudo".

La costruzione è stata restaurata negli anni '80 e ora si presenta in pietrame e cocci a vista con facciata a capanna e torre quadrangolare, torre con orologio e motivo ornamentale a merli. Sotto la spianata del colle del "Castello" si prende il viale degli ippocastani che permette una gradevole passeggiata fino alla Chiesetta di S. Rocco e, da qui attraverso una deviazione lungo via Frà Matteo si raggiunge la Chiesa di S. Nicolò "ai Cappuccini", cui nel 1536 fu annesso un convento cappuccino, ora chiuso.

Dalla chiesetta di San Rocco si può scendere attraverso la restaurata scalina ed arrivare in via Pasubio, lungo la quale e in direzione centro, troviamo la settecentesca Chiesa di Santa Maria Incoronata. Ci troviamo in pieno centro storico, appunto lungo la pittoresca antica Via Pasubio, e scendiamo ancora per raggiungere via Pasini; al termine, troviamo il Convento delle Agostiniane, esistente già dalla fine del ‘400 ma ora non utilizzato. Adiacente la spettacolare Chiesa di S. Antonio Abate costruita, in stile lombardo bizantino ed opera di Antonio Caregaro Negrin (1879) che ingrandì una precedente chiesetta affinchè diventasse un luogo sacro di collegamento tra la città storica e il nascente Nuovo Quartiere Operaio.

Nelle vicinanze

Iniziative Cuore di Schio
PIAZZA ALMERICO DA SCHIO: LA PIAZZA SI FA BELLA!

Call to action per artisti da tutta Italia e di...

EVENTO IN EVIDENZA
In corso
Promozione
PIAZZA ALMERICO DA SCHIO: LA PIAZZA SI FA BELLA!

Call to action per artisti da tutta Italia e di tutte le età!

Data Evento
Piazza A. Da Schio, Schio