Grande Guerra e 52 gallerie

Monte Novegno - Ecomuseo della Grande Guerra

DETTAGLI
DURATA
4 ore
DIFFICOLTÀ
Media
DISLIVELLO
829 mt
  • Escursione
  • Passeggiata
  • Itinerario storico
  • grande guerra

Descrizione

DA COLLETTO PICCOLO A FORTE RIVON PER CAMPEDELLO E MONTE CIOVE

Questo percorso è senz'altro il più impegnativo sia per la lunghezza sia per il dislivello che comporta, ma è ricco di varie testimonianze della Grande Guerra e merita la fatica.

La partenza è dal Colletto Piccolo raggiungibile da Bosco di Tretto prendendo la strada verso il monte Summano. All’inizio si va per una mulattiera ampia che poi si lascia salendo un sentiero a mezza costa e attraversando in buona parte Rozzo Covole. Raggiunto l’osservatorio Sailler si riprende la mulattiera abbandonata in precedenza; lungo il percorso si possono vedere numerose e molto importanti costruzioni militari come fortini, caverne, osservatori, casematte, postazioni per obici e innumerevoli trincee.

Riprendendo il cammino dopo l'osservatorio Sailler si procede lungo la mulattiera per qualche tratto, attra versando un pianoro molto rilassante. AI termine dello stesso, seguendo il sentiero tricolore, si devia a destra. Dopo breve tratto si raggiunge un piccolo piano, sul lato destro vi è una serie di opere fortificate. Ritornati sui propri passi si prosegue per un'erta salita alla fine della quale, dopo una brevissima deviazione a sinistra, si trova il luogo dove il Capitano degli alpini Tito Caporali cadde per ferite da granata.

A testimoniarlo ci sono un piccolo altare e una lapide in marmo. Tornando sul sentiero appena lasciato si svolta a sinistra lungo una mulattiera che taglia a mezza costa la dorsale di Monte Ciove. Di qui, proseguendo per il passo Campedello, si aggira la parte nord di Cima Alta lungo una mulattiera molto agevole e ombreggiata da faggi e si arriva in breve tempo sul passo di Vaccarezze da dove si vede il cippo con la colonna mozza. Si prosegue per la strada principale fino all'incrocio con la camionabile. Da qui si sale verso cima Rione, salendo per una strada che taglia con alcuni tornanti il monte, per poi giungere in vetta al Forte Rivon.

Correlati

Grande Guerra e 52 gallerie
Monte Novegno - Ecomuseo della Grande Guerra

DA BUSA NOVEGNO A FORTE RIVON PER IL MONTE CIMETTA

Grande Guerra e 52 gallerie
Monte Novegno - Ecomuseo della Grande Guerra

DA BUSA NOVEGNO A FORTE RIVON PER IL PRIAFORA'

Nelle vicinanze

Pizzeria - Ristorante
Vini Perlage

Ristorante - Enoteca

Case per ferie
Casa Nazareth

Casa per ferie

Pizzeria - Ristorante
Trattoria Nonno Egidio

Trattoria

Schio con Gusto - Enogastronomia
Spinechile Resort

Ristorante 1 Stella MICHELIN

Pasticcerie
Pasticceria Bares Massimo

Pasticceria

INFO UTILI
INDICAZIONI STRADALI VEDI SU MAPPA VEDI PUNTI DI INTERESSE SALVATI

Percorso: Colletto Piccolo - monte Brazome - passo Campedello - passo Vaccareze - Forte Rivon

Tempo dipercorrenza: 4,00 ore

Dislivello totale in salita: 829 mt

Altitudine punto di partenza: mt 902

Altitudine punti di arrivo: mt 1691

Difficoltà: EE

Punto più elevato: mt 1691

Segnavia: 455-444-455-sentiero tricolore-401

Come arrivare alla partenza: Dal Bosco di Tretto si segue verso est la strada che conduce al Colletto di Velo seguendo le indicazioni per il monte Summano. Dopo il primo tratto asfaltato, la strada diviene sterrata. Si mantiene la direzione principale ignorando la deviazione per S. Rocco. di qui, si prosegue in leggera prendenza per altri 400 metri circa fino a che la strada comincia nuovamente a spianare. Una piazzola sulla sinistra con l'inconfondibile segnaletica del CAI indica l'inizio del percorso


EVENTO IN EVIDENZA
In corso
Promozione
Le Turbine. Storia corrente.

Riapertura

Data Evento
Inizio: 30 set 08:30
Fine: 30 dic 23:00
Sala Turbine - Lanificio Conte, Schio